Il tipo Yushu Il tipo Yushu Il tipo Yushu Il tipo Yushu Il tipo Yushu Il tipo Yushu

Il tipo Yushu

La prefettura di Yushu, situata a sud-ovest della regione del Qinghai, ha dato il nome ad un tipo di cane lì osservato per la prima volta in maniera "scientifica", ma in realtà predominante anche anche in zone più settentrionali del Qinghai, fino ai monti Qilian e in generale in tutta la regione tibetana definita "dei laghi"(in contrapposizione alla "regione dei fiumi", da cui provengono i cani "Hequ") e per certi versi assimilabile ad alcuni cani osservati in Mongolia.

Quando si parla di "tipo Yushu" si intende un gruppo di linee di sangue con caratteristiche comuni, corrispondenti generalmente ad una taglia ridotta (60-65 cm alle spalle), una struttura piuttosto leggera, con arti lunghi e occasionalmente una criniera particolarmente sviluppata. La testa è anch'essa generalmente più leggera, meno larga rispetto a quella dei cani "Hequ" e "Shannan", con il muso allungato e spesso più conico. A volte sono appena accennate le due classiche rughe ai lati degli occhi, ma difficilmente si trovano le rughe sopra frontali che danno agli occhi la classica forma triangolare in posizione infossata. I cani della prefettura di Yushu sono generalmente nero focati, con focature più o meno ben definite, di media tonalità, ma sono documentati anche cani fulvi e "bianchi", specialmente nella zona più settentrionale e presso i monti Qilian.

La morfologia di questi cani è una diretta conseguenza delle durissime condizioni climatiche e della cultura prettamente nomadica delle popolazioni, costrette a muoversi costantemente, a causa della grande aridità e povertà di queste zone.

Questo tipo ha scarsa rilevanza per gli appassionati della razza, ed anche in Tibet i cani con queste caratteristiche fisiche sono considerati meno pregiati rispetto ai grandi mastini delle zone orientali e meridionali del Tibet. Talvolta vengonoerroneamente chiamati "Yushu type" anche cani del Qinghai orientale e del Gansu dotati di criniera lunga, ma questo non è corretto, essendo questi cani molto differenti sul piano strutturale.

A partire dal 2004 circa comparvero prima cani con struttura particolarmente molossoide, bassi e molto larghi, sia a pelo corto che medio-lungo(Gama, Nuitize,...) con pelle molto lassa, labbra pendule e occhi via via sempre meno visibili. Poi, attorno al 2008, cani sempre più pelosi (Chek-gu, Yushu Wang, ...) definiti come "Yushu type” per la locazione degli allevamenti cinesi che li selezionavano, situati generalmente nel Qinghai centro-occidentale ed in particolare nelle città di Yushu e Xining.

Il devastante terremoto che ha colpito la città di Yushu e la zona circostante il 14 aprile 2010, ha accelerato il processo di mutamento dei cani della zona, decimando la maggioranza delle popolazioni originali e dando nuovo impulso all’importazione di esemplari dal resto della Cina.

Questi cani, di tipo sempre più estremo, hanno dominato per qualche anno la scena cinese degli youhua zangao, venendo spesso definiti in maniera dispregiativa "Zhu-ao"(=cani porcelli) per la loro atipicità e scarsa capacità di movimento. Oggi la fortuna di queste linee di sangue è stata piuttosto ridimensionatasia in Cina che nel resto del mondo, con una netta caduta del valore a favore di linee più tipiche. Comunque, cani di questo tipo, discendenti dei soggetti iniziali, sono ancora occasionalmente in vendita e sono stati importati anche in occidente.

Purtroppo la sopravvivenza dei cani del Qinghai è oggi fortemente minacciata sia dalla crescente antropizzazione della zona, sia dalla massiccia presenza di soggetti meticciati provenienti dagli allevamenti locali.



- Autorizzo il trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03

Per offrirti una migliore esperienza questo sito utilizza cookie di profilazione.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più e modificare le tue preferenze consulta la nostra cookie policy       Autorizzo